Xtorna all'elenco

Imballi in polietilene espanso

Cos’è il Polietilene Espanso?

Il polietilene espanso è il nome che acquista il polietilene quando viene trasformato attraverso un processo di estrusione.
Il polietilene espanso si caratterizza per la sua struttura a celle chiuse che lo rende impermeabile all’acqua, resiliente e con una buona resistenza alla compressione.
Queste caratteristiche rendono il  polietilene espanso un materiale antiurto ad elevata prestazione particolarmente idoneo ad applicazioni nel settore dell’imballaggio di protezione e particolarmente adatto a proteggere ed a preservare prodotti industriali o superfici delicate da graffi e da urti.
Disponibile come materia prima in lastre o bobine in vari spessori e densità, il polietilene espanso può essere facilmente adesivizzato o accoppiato ad altri materiali.

Nei nostri stabilimenti produttivi in Italia e Polonia trasformiamo l’equivalente di 60.000 m3 di Polietilene Espanso all’anno.

Il nostro impegno per il rispetto dell’ambiente:

/ Riciclo degli scarti di produzione e reimmissione nel ciclo produttivo
/ Utilizzo di densità ridotte
/ Riduzione della quantità di materiale utilizzato nella progettazione dell’imballo

Il polietilene espanso è riciclabile con i materiali plastici.

DELES Lab

Laboratorio certificato ISTA (International Safe Transit Association) dal 2005 dedicato al pack engineering.