BUILD THE CHANGE

Nel corso dell’ultimo anno abbiamo avviato un importante percorso di affermazione della nostra brand identity che si è reso riconoscibile attraverso il processo di Rebranding e tangibile nel piano di ammodernamento che sta coinvolgendo tutti i nostri plant, sia in Italia che all’estero.

Si tratta però solo della «punta dell’iceberg», della parte visibile, di un cambiamento più radicale e profondo, che riguarda la nostra cultura aziendale e la nostra identità.

E proprio perché noi crediamo fortemente nel cambiamento, abbiamo ideato il progetto BUILD THE CHANGE costruisci il cambiamento–  un piano di sviluppo del potenziale che racchiude varie iniziative in ambito formativo e di talent scout.

Questo progetto è stato lanciato con un roadshow negli stabilimenti in Italia e all’estero, dedicato a tutti dipendenti.

Oggi abbiamo deciso di condividere un breve video che descrive la presentazione di questo importante progetto al personale di Uboldo, dove ognuno ha dato un segno tangibile di adesione al cambiamento mettendoci la firma.

 

During this year we have started an important process of affirmation of our brand identity that has become recognizable  through the Rebranding process and tangible in the modernization plan that is involving all our plants in Italy and abroad.
But this is only the “tip of the iceberg”, of a radical and deep change, which concerns our corporate culture and our identity.

And as we really believe in change, we have made up the BUILD THE CHANGE project, a plan studied to increase our potential, which includes various training and talent scout initiatives.

This project was launched with a roadshow in the plants in Italy and abroad, dedicated to all employees.

Today we have decided to share a short video describing the presentation of this important project to the staff of Uboldo, where everyone gave a tangible sign of adherence to the change by signing it.

 

“Esiste un mondo in cui le persone non lasciano che le cose accadano. Le fanno accadere. Non dimenticano i propri sogni nel cassetto, li tengono stretti in pugno. Si gettano nella mischia, assaporano il rischio, lasciano la propria impronta.

È un mondo in cui ogni nuovo giorno e ogni nuova sfida regalano l’opportunità di creare un futuro migliore. Chi abita in quel luogo, non vive mai lo stesso giorno due volte, perché sa che è sempre possibile migliorare qualcosa.

Le persone, là, sentono di appartenere a quel mondo eccezionale almeno quanto esso appartiene loro. Lo portano in vita con il loro lavoro, lo modellano con il loro talento. V’imprimono, in modo indelebile, i propri valori.

Forse non sarà un mondo perfetto e di sicuro non è facile. Nessuno sta seduto in disparte e il ritmo può essere frenetico, perché questa gente è appassionata – intensamente appassionata – a quello che fa. Chi sceglie di abitare là è perché crede che assumersi delle responsabilità dia un significato più profondo al proprio lavoro e alla propria vita.”

(Sergio Marchionne)